ALBA VITAE SICILIA MAGNUM 1,5 LT
zoom_out_map
chevron_left chevron_right

ALBA VITAE SICILIA MAGNUM 1,5 LT

VB1666

Adénzia 2018 Rosso Sicilia DOC

Il vino scelto da Ais Sicilia per questa edizione di Alba Vitae è Adénzia 2018 della cantina Baglio del Cristo di Campobello. Il nome di questo vino deriva dal detto in siciliano: “dare adénzia” che significa dare ascolto. Il valore di questo vino infatti risiede nella capacità di approfondire le caratteristiche intrinseche dei due vitigni che lo compongono: il nero d’Avola e il syrah. Prodotto nell’agro agrigentino sulle colline a pochi km dal mare. Il colore è rubino di estrema lucentezza, con ampio spettro aromatico in cui si fondono note di amarena e frutti di bosco, con deliziosi sentori di vaniglia. Avvolgente e speziato, con tannini perfettamente integrati.

Caratteristiche tecniche

Formato (l)
1.500
55,00 € (Tasse incl.) 45,08 € (Tasse escluse)
Tasse incluse
check Disponibile

Ais Sicilia ha scelto l’associazione “MotorLife” che nasce con lo scopo di promuovere la Mototerapia ed è rivolta a quelle persone meno fortunate che vedono il motorsport solo come un sogno, regalando così momenti di svago e di gioco.

L'associazione "MotorLife" grazie alla Mototerapia permette anche ai bambini con disabilità e/o affetti da una malattia di provare l'emozione di salire in sella ad una moto, vivere l'adrenalina dello sport e acquisire capacità fisiche, affettive, cognitive e sociali. L'associazione utilizza delle moto all'interno di un piccolo circuito costruito all’occorrenza. Le attività vengono svolte in piena sicurezza, poiché i ragazzi vengono dotati di tutti i sistemi idonei e i mezzi sono condotti da personale qualificato. Per la prima volta in Sicilia, MotorLife è riuscita ad aprire anche le porte del reparto di pediatria dell'Ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento, con l'ingresso di moto speciali nel reparto, portando momenti di spensieratezza e tanti sorrisi a bambini e famiglie. Nel periodo di quarantena causato dalla pandemia da Covid-19 l’associazione è stata attiva portando a domicilio l'attività ludico-motoria creando così il progetto della Mototerapia Take Away.